Crea sito

il teatro a scuola: teatralizzazione dello studio

COLORARE IL MONDO

Teatralizzazione dello studio.

Il Teatro a scuola è finalizzato nello specifico per dotare i bambini ove possibile di quegli strumenti indispensabili a comprendere la gestione e il controllo delle emozioni e superare le timidezze.
Se lo studio rende consapevoli di quanto si apprende rendendo possibili la gestione e l’esposizione orale, il teatro diventa il supporto per una maggiore concentrazione per l’uso della memoria per la sicurezza di quanto si è appreso. La drammatizzazione (intendendola nel suo significato di azione scenica) e la declamazione diventano il bagaglio tecnico per lo sviluppo della immaginazione e della creatività. Poesia e lingua italiana drammatizzate permettono ai ragazzi di comprendere che la lingua è l’espressione della propria identità quando si impara a farne buon uso e la poesia declamata diventa la naturale conseguenza di questa padronanza o scoperta o rivelazione di un’attitudine o di un potenziale creativo che va a toccare ogni materia scolastica. Spirito di ricerca quindi, scoperta del se creativo, immaginazione diventeranno gli atteggiamenti naturali che essi avranno per l’apprendimento e non da ultimo per amarlo, ottimizzando tutto il loro rendimento scolastico.

Il corso di teatro per bambini e ragazzi è impostato per renderlo fruibile ed efficace conducendolo nel suo aspetto ludico, veicolando in modo semplice e naturale la comunicazione e gli aspetti tecnici che lo caratterizzano. Nulla di pesante dunque, in un corso improntato alla partecipazione alla condivisione di studio e di esperienze vissuti attraverso l’elemento ludico che non vuol dire solo giocoso ma indica anche quell’aspetto che caratterizza tutta un esistenza che come aspetto ludico della vita ci fa vivere ed apprendere in modo ironico e scanzonato.
Il corso di teatro si svolgerà seguendo il programma scolastico di italiano storia e geografia, nello specifico ad esempio la drammatizzazione di vecchi pirati di Gianni Rodari quindi lo studio della geografia attraverso una navigazione immaginata, oppure la drammatizzazione del programma scolastico di storia per una ulteriore comprensione del suo svolgersi dei suoi fatti e dei suoi personaggi principali. Il programma di italiano segue la stessa metodologia con particolare attenzione alla nascita della lingua italiana, dante e la lingua italiana volgare e la sua trasformazione nella lingua italiana attuale che sarà argomento semplificato e drammatizzato, finalizzato all’apprendimento consapevole.

La lingua volgare letta nell’attualità diventa cosi divertente e giocosa provocando una duttilità nell’apprendimento della sua trasformazione e dunque, la differenza tra la lingua parlata lingua erudita e dialetti. In definitiva la genesi della semantica vissuta nella semplicità e nella naturalezza del teatro come strumento di apprendimento per eccellenza e della comunicazione e della vita stessa.

Il programma è riferito ai bambini dagli 8 ai 13/14 anni. Nel caso di adesioni di 1° e 2° elementare sarà completamente adattato nel suo aspetto essenzialmente ludico e quindi ulteriormente semplificato e adattato ai programmi scolastici di 1° e 2° elementare.

Destinatari dell’intervento: bambini della scuola elementare e media del comune di Agosta

Personale impiegato: n. 2 docenti

Qualifica professionale: un attore/regista – un autore/drammaturgo
(si veda i C.V. allegati)

Frequenza: 2 ore a settimana 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER

Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”. Ai sensi della Legge 7 marzo 2001 n.62, il presente Sito, pur contenendo articoli non è in alcun modo da considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite sono nella maggior parte dei casi, tratte da internet; di conseguenza, chiunque dovesse ravvisare, in questo, la violazione di un qualche diritto d’autore, lo preghiamo di comunicarcelo e sarà immediatamente rimossa. Eventuali commenti dei lettori, infine, ritenuti da noi, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non saranno pubblicati soprattutto se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. In ogni caso la responsabilità del commento non è da attribuirsi all’autore di questo blog, A richiesta delle autorità il blog è tenuto a comunicare l’indirizzo IP di ogni eventuale diffamatore. Quindi chi scrive accetta le condizioni di responsabilità per ciò che scrive.