Crea sito

Vota e fammi votare

Share

Vota e fammi votare, dammi la tua preferenza perché io cambierò il mondo. Ehi!!!… ma ti presenti solo alle elezioni comunali. Tranquillo la città è solo l’inizio, vedrai che cosa ti combino; ho un programma che nemmeno immagini, qualcosa di assolutamente innovativo, rivoluzionario… si cambia ragazzi. Vuoi conoscerlo? Cosa? Accidenti… è del mio programma che sto parlando. Hai un programma? Va bene, sentiamo.

1) Informare in modo chiaro e completo, Dobbiamo potenziare i circuiti d’informazione su tutti i mezzi di comunicazione. Come? Vuoi sapere come? Attraverso canali web tv da creare all’interno del sito del Comune per le comunità più numerose (filippini, egiziani, cinesi, peruviani, romeni, ecuadoregni, ucraini, nord africani ecc.) Creare siti web multilingue per dare informazione in tempo reale sui bisogni vitali dei cittadini: documenti, sanità, lavoro, casa, pratiche penali, scuola, dare informazione su tutti i progetti sociali, culturali del Comune, Provincia, Regione e ancora dare informazione su tutti i progetti che arrivano dalla Comunità Europea (I problemi dei cittadini sono; lavoro, casa, famiglia, e precarietà. Per questo motivo è necessario essere informati e nello stesso tempo avere dei progetti per poi presentarli in Comune). E’ di soldi che stiamo parlando? Andiamo non diventare così volgare e venale; è del futuro che stiamo parlando. Ah… ecco.

2) Creare per tutte le comunità un portale/sito web dedicato a chi offre lavoro e a chi lo cerca. Ma non ce ne sono già a sufficienza? Ma vuoi mettere quello che io ho in mente? Ah… ecco.

3) Rinforzare il settore della ristorazione. Cosa?.. Hai sentito benissimo. Rinforzare è la nuova parola d’ordine. Ma non ti occupi di cultura e spettacolo? Pensavo che volessi fare qualcosa in tal senso. Faccio tutto amico mio, tranquillo. Lasciami continuare, ora. Dicevo prima che mi interrompessi, che è necessario dare sostegno a chi vuole aprire delle attività nel mondo della ristorazione: creare un grande spazio (ma grande quanto?) (grande, non mi interrompere per favore) con locali, trattorie, bar con menu tradizionale per quelli che desiderano assaggiare un piatto con sapori dell’Europa dell’Est, dell’Africa, dell’Asia, del Sud America e ancora di altri paesi. E infine, caro amico, eccoci al punto 4) Non vedo l’ora, dimmi. Tieniti forte.

Valorizzare la ricchezza derivante dell’intreccio (o dall’intreccio?) di culture sul territorio (il territorio… che bello ne sentivo la mancanza) con l’organizzazione di eventi culturali di qualità. E chi decide la qualità, tu? O vuoi costituire una commissione? Sei uno stronzo!!.. La qualità è la qualità. Si vede subito. Continui a interrompere, adesso basta!!! Concludo dicendo che… le nuove priorità per i cittadini sono: ricchezza culturale, economica e lavorativa e per questo diventa imperativo il nostro diritto e dovere di partecipazione alla vita politica, sociale e culturale della nostra città di adozione. Sono convinto che ce la faremo con ottimismo, amore per questa città, fiducia e amicizia tra di noi.

Io ci credo con la tua preferenza a Me, consigliere nella Lista Civica (?). Allora mi dai la tua preferenza? No!… Sei uno stronzo, reazionario e conservatore.

Share

globetheatre

Interessato al mondo della comunicazione e formazione in generale, (e in particolare al più importante mezzo di comunicazione di massa, come quello televisivo) nelle sue mille sfaccettature, in considerazione dell’importanza crescente che i processi di comunicazione acquisiscono nell'ambito della società moderna determinando così profondi cambiamenti nei modelli di comportamento e nelle relazioni sociali. Sono altresì interessato al processo di formazione dell'arte in una società tecnologicamente avanzata come la nostra, in cui la realtà virtuale è sempre più pressante e invadente. L’attività si sviluppa attraverso un’associazione che opera in continuità con la propria vocazione no profit e che incarna la vocazione alla partecipazione e alla ricerca presupposti irrinunciabili ai fini di una coerente ed efficace azione progettuale e una società dedicata alle componenti progettuali e gestionali dell’azione in campo culturale, e che consente una risposta più efficace e pertinente alla crescente domanda di un approccio imprenditoriale e di una visione aziendale nella gestione dei mercati culturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER

Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”. Ai sensi della Legge 7 marzo 2001 n.62, il presente Sito, pur contenendo articoli non è in alcun modo da considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite sono nella maggior parte dei casi, tratte da internet; di conseguenza, chiunque dovesse ravvisare, in questo, la violazione di un qualche diritto d’autore, lo preghiamo di comunicarcelo e sarà immediatamente rimossa. Eventuali commenti dei lettori, infine, ritenuti da noi, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non saranno pubblicati soprattutto se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. In ogni caso la responsabilità del commento non è da attribuirsi all’autore di questo blog, A richiesta delle autorità il blog è tenuto a comunicare l’indirizzo IP di ogni eventuale diffamatore. Quindi chi scrive accetta le condizioni di responsabilità per ciò che scrive.